Bancomat, ecco come prelevare gratis allo sportello

Tutti siamo abituati ad utilizzare il bancomat per prelevare i nostri contanti. Ma sapete che è possibile farlo gratis? Vi spieghiamo come.

Bancomat
(Getty Images)

Siamo tutti abituati a prelevare dal bancomat i nostri contanti. In linea generale questa operazione richiede una spesa per il servizio. Oggi, però, vi spieghiamo come poter svolgere tutto questo in maniera gratuita.

In giro per l’Italia sono collocati decine di migliaia di ATM questo significa che si può prelevare a prescindere dalla banca di riferimento. Il vantaggio a questo punto è indubbio visto che potremmo poter contare sui nostri contanti praticamente ovunque. Se vi state chiedendo se possiamo risparmiare sull’operazione di prelievo la risposta è positiva.

Bancomat: prelevare gratis

conto corrente
Bancomat (Getty Images)

Prelevare al bancomat è molto semplice. Prima di tutto sarà necessario individuare la presenza del circuito di appartenenza della propria carta per poter prelevare contanti presso uno specifico sportello automatico e si potranno in questo modo prelevare contanti anche in un Paese straniero.

Leggi anche: 10eLotto: come capire subito se il biglietto è vincente

Leggi anche: Gratta e Vinci Miliardario: sai come si gioca? Regole e montepremi

Come abbiamo anticipato in precedenza, in genere questa operazione, quella di prelievo attraverso il bancomat, richiede un costo per il servizio. In linea generale questa spesa si aggira intorno ai 2 euro ma questo ovviamente può variare in base alla banca e al contratto stipulato.

C’è però qualche eccezione. Per quanto concerne il conto corrente Arancio di ING, ad esempio, questo prevede un canone di gestione a costo zero. In questa circostanza, quindi, potremo tranquillamente prelevare in qualsiasi bancomat in maniera gratuita. Medesimo discorso vale anche se si sottoscrive il conto corrente online Dots, oppure il conto online di Webank. Quelli sopraelencati, infatti, si caratterizzano proprio perchè non prevedono spese per i prelievi e in generale sono definiti a costo zero.