Questa moneta da 2€ è rara: non usarla, puoi venderla subito

Hai mai visto una moneta da 2 euro così? Si tratta di una versione speciale che potresti vendere subito

Monete e banconote (©Getty Images)

Massima attenzione quando vi capitano le monete da 2 euro tra le mani, perché non tutte sono così identiche come sembra. Anzi: potrebbe capitare sempre più spesso di non trovare il classico profilo di Dante Alighieri sul retro. Ciò non significa che ogni versione alternativa sia rara e costosa, ma potrebbe senz’altro esserlo. Perché in Italia, quando si tratta di collezionismo, è soprattutto il 2 euro ad avere un ruolo principale.

Notare una figura diversa dal solito sull’altro lato, pertanto, è senz’altro un primissimo indizio di una valuta potenzialmente importante. Nell’occasione, oltre al disegno, potrebbe cambiare anche la colorazione della parte posteriore. Ma non sono da sottovalutare anche eventuali errori di conio di una moneta anche classica da 2€, perché quel difetto di produzione potrebbe far schizzare il prezzo di parecchio.

Monete speciali, occhio al 2€ dedicato a Raffaello 

Per quanto riguarda invece le versioni inedite, commemorative, arriva un esempio dal sito MoneyStamps che si occupa proprio della vendita di monete non banali.

monete rare
Moneta da 2€ – Commemorazione per Raffaello

Come si evince dall’immagine, questa moneta da 2 euro speciale vale 68 euro. Non un tesoro ovviamente, ma parecchio di più rispetto al valore ufficiale che rappresenta.

Leggi anche: Monete false, attenti al particolare dell’euro contraffatto

Si tratta di un’edizione limitata prodotta dal Vaticano per il 500° anniversario della morte di Raffaello Sanzio. Tale moneta è stata prodotta in appena 9.000 esemplari, dettaglio che le farà acquisire un valore ancor più importante nel futuro quando parecchi pezzi andranno perduti e ne resteranno sempre di meno.