Truffa banca, questo sms sta rovinando parecchie famiglie

Allarme per i vari conti correnti: attenzione all’ultima truffa bancomat che ha già rovinato la vita a parecchie persone. Ecco come funziona e come evitarla 

conto corrente
Carte bancomat (© Getty Images)

Nuovo allarme sul fronte sicurezza del proprio conto corrente. In un’epoca in cui le truffe abbondano giorno dopo giorno, arriva un monito importante adesso direttamente da una filiale in particolare: Monte dei Paschi di Siena. Tale istituto, infatti, sta mandando un messaggio importante a tutti i suoi clienti per metterli in guardia. E lo sta facendo attraverso il mezzo più efficace e impattante di tutti: il bancomat.

Truffa banca, l’avviso del bancomat 

bancomat
Allarme truffe, l’avviso del bancomat

Tramite tale strumento, le varie filiali stanno comunicando quanto segue: “Si stanno verificando truffe ai danni di utenti di servizi bancari. Ricorda che Banca MPS non chiede mai le tue credenziali via mail, sms, telefono o social”. Il motivo è semplice: l’istituto di riferimento ha già tutti i dati necessari. Del resto a chi ci rivolgiamo se perdiamo il pin di un bancomat o altri dati importanti?

Leggi anche: Fai attenzione a questa banconota da 5€: vale tantissimo

Il problema, però, è che questi tentativi si camuffano perfettamente come evidenzia il testo: “Anche se la richiesta sembra provenire dalla Banca non fornire per nessun motivo il PIN, i codici delle tue carte, le credenziali del digital Banking o le tue password, anche quelle temporanee (OTP) inviate tramite sms per autorizzare disposizioni di pagamento. Si tratta di tentativi di frode. Segnala i casi sospetti al tuo gestore”. Cadendo nella trappola, il vostro conto verrebbe svuotato in pochissimi minuti.