Cashback, sorpresa per i 150€: ecco cosa emerge dopo i pagamenti 

Cashback, arriva una notizia importante dopo la consegna dei 150 euro e in attesa dei 1.500 del supercashback. Ecco di cosa si tratta 

cashback
Foto Pixabay

E’ ufficialmente terminata la prima parte relativa al cashback. Dopo sei mesi di un’estenuante maratona e acquisti a suon di carta,  sono stati consegnati tutti i rimborsi da 150 euro relativi alla modalità basica. C’è tuttavia chi è riuscito a intascare anche di più in famiglia, avendo utilizzato più carte dall’intestatario differente piuttosto che fare all’-in su una singola per il supercashback da 1.500 euro.

Quanto è costato il cashback allo Stato? 

Cashback
Pixabay

Adesso, per la seconda parte dei pagamenti del programma, toccherà proprio al maxi tesoretto che ha fatto tanto discutere e che potrebbe farlo ancora nelle prossime settimane. Perché i pagamenti, in questo caso, sono attesi entro la fine di novembre, periodo in cui il Ministero dell’Economia dovrebbe verificare tutte le transazioni così da scovare e penalizzare tutti i furbetti del caso. Accadrà davvero? Staremo a vedere.

Leggi anche: Follia Gratta e Vinci: vincita milionaria ma accade l’impensabile

Intanto arrivano i primi numeri relativi al programma introdotto dal precedente governo Conte. Secondo quanto riferito direttamente dalla Consap che si è occupata dei pagamenti, i bonifici emessi ammontano a oltre 6 milioni. Precisamente, parliamo di una quota di 6.041.945. Il tutto per una cifra che pesa abbastanza sulle casso dello Stato: 893 milioni di euro. Un masso enorme. E figuriamoci ora che si sommeranno anche i premi dei 100.000 audaci e fortunati.