Rischi 1.000€ di multa se fai questa cosa in spiaggia

Attenzione in questi giorni di relax in spiaggia: un errore del genere vi costerebbe una multa salata e senza possibilità di replica 

spiagge
Ombrelloni in spiaggia (Foto Pixabay)

In spiaggia, si sa, bisogna seguire regole ben precise per non incappare in sanzioni o spiacevoli situazioni. E’ un contesto che nella maggior parte si dà spesso fin troppo per scontato erroneamente, ma bisogna prestare la massima attenzione per quanto concerne divieti. E non solo per quanto riguarda i rifiuti e la pulizia che si dovrebbe tenere a prescindere per questioni civiche i dipendentemente da problemi e sanzioni, ma anche per altre direttivo. E se capita un controllo severo, ecco che scatta la multa.

E’ il caso, questo, di un gruppo di un gruppo di turisti italiani che abitualmente soggiornano in Sardegna innamorati di un posto in particolare. Ecco quanto evidenziato dalla stessa compagnia che ha denunciato la propria esperienza tramite una lettera all’Unione Sarda: “Cara Unione – si legge – siamo un gruppo di turisti campeggiatori che da molti anni trascorrono le vacanze nel golfo di Arbatax, in particolare nel Comune di Lotzorai, innamorati del territorio, della natura e delle persone che lo abitano”. 

Multa in spiaggia da 1.000€: la testimonianza di un gruppo 

Estate 2021
Spiaggia (Foto Pixabay)

Ecco qual è stato l’errore fatale seppur in totale buona fede: “Siamo a conoscenza del fatto che, essendo la spiaggia suolo pubblico non vi possono essere lasciati gli ombrelloni, tuttavia siamo rimasti sorpresi e amareggiati quando nottetempo, in sordina, sono stati tutti portati via, tanto più trattandosi di un’occupazione limitata ad una o due settimane in tanto spazio disponibile”. 

Leggi anche: Elettra Lamborghini, vacanze da sogno: ecco quanto sta spendendo

Un qualcosa che hanno pagato a carissimo prezzo, data la maxi multa inflittagli: “Ancora più assurdo a nostro avviso, l’importo di euro 1.000 che ci è stato riferito dagli Uffici della Capitaneria come multa per la trasgressione. Scriviamo la presente non per chiedere l’abolizione di una norma, ma un’applicazione basata sul buon senso, magari previa comunicazione verbale. Ci sono solo tre campeggi e non ci pare una buona accoglienza”, si conclude così il testo.

Leggi anche: La Postepay non funziona in questi orari: lo sapevi?

Ma tramite la pagina Facebook del giornale i lettori non hanno dubbi: sanzione giustissima. Tutti, infatti, sottolineano il cattivo gusto di bloccare così i posti migliori senza dar alcuna possibilità di scelta nemmeno a chi arriva alle 07.00 del mattino. “La spiaggia è di tutti, se vogliono un posto fisso si pagassero un lettino e un ombrellone in uno stabilimento”, evidenziano gli utenti.