Cashback, niente 150€ senza questo messaggio

Forse non tutti coloro che hanno partecipato al Cashback sanno che per poter ottenere il rimborso devono aspettare un messaggio di conferma

cashback
(pixabay)

Sono stati circa 9 milioni gli italiani che hanno preso parte al Cahback di Stato, la misura voluta dal governo Conte per incentivare i pagamenti con carta e limitare l’evasione fiscale.

Il Cashback, in vigore fino al mese di luglio, prevedeva dei veri e propri premi, o meglio rimborsi, per gli utenti che hanno effettuato un numero alto di transazioni. Il rimborso basico della misura era di 150 euro e sono ancora in molti gli italiani che attendono questo rimborso.

Forse non tutti però sanno che per avere il tanto atteso rimborso devono aspettare l’arrivo di un messaggio di conferma.

Leggi anche: Buoni benzina e carburante, ecco come ottenerli gratis

Cashback, il bonifico dopo un messaggio di conferma

(Getty)

Come detto sono veramente milioni gli italiani che aspettano il proprio rimborso per aver partecipato al Cashback e al Super Cashback. Ormai manca poco per vedersi accreditare tale somma: il bonifico dovrebbe arrivare tra la fine di agosto per il Cashback e a novembre per il Super Cashback.

Entro il mese di agosto gli utenti che hanno concorso per la cifra minima di 150 euro dovrebbero vedersela accreditata sull’IBAN inserito nella app. Prima del versamento, però, comparirà un messaggio di conferma.

Il corpo di questo messaggio sarà: “Complimenti (nome del soggetto)! Hai diritto a un rimborso di €150,00, il massimo del rimborso possibile! Riceverai un messaggio quando verrà effettuato il bonifico all’Iban da te scelto”.

Leggi anche: Whatsapp: ecco il trucco per ricevere solo i messaggi di chi vuoi

Non tutti i partecipanti al Cashback sanno dell’inoltro di questo messaggio: non tutti gli italiani hanno infatti usato la misura quando partì, a Natale 2020, ci sono anche persone che hanno provato a concorrere solo nei mesi scorsi.

Ricordiamo ai meno esperti o a coloro che hanno deciso di partecipare solo negli ultimi tempi al Cashback, che per sbloccare il rimborso era necessario effettuare almeno 50 operazioni valide nei negozi aderenti all’iniziativa.