Cashback, l’ammissione: “Ho vinto i 1.500€ con una scorrettezza”

Cashback, ecco come un utente ha vinto i 1.500 euro del super premio. E non è stato di certo l’unico a spuntarla così… 

Cashback
Pixabay

Un totale di 1.650 euro. E’ questa la cifra che sarà accreditata sul conto di 100.000 italiani, ovvero coloro che sono riusciti nell’impresa del supercashback realizzando il maggior numero di acquisti con carta. La maratona si è conclusa alla fine con 787 transazioni necessarie, per una media che è andata anche decisamente oltre le più grandi aspettative.

Si pensava infatti a un traguardo di massimo 600 acquisti totali per soggetto, e invece si è toccato quasi quota 800 interventi totali. Ora non resta altro che riscuotere, tuttavia bisognerà attendere un bel po’ per ricevere l’intero importo.

Supercashback, ecco come un utente ha vinto 

Bonus Cashback
Pixabay

Come deciso dal Premier Mario Draghi, inizialmente saranno erogati solo i 150 euro relativi al rimborso basico. Questi saranno inviati entro la fine di questo agosto, per poi dirottare invece il super premio direttamente alla conclusione di novembre. Data la situazione e una pandemia e una crisi ancora in atto, il presidente del Consiglio ha ritenuto opportuno dare priorità alle categorie fragili con bonus e sussidi. Così slitterà solo ad autunno la consegna dei pagamenti per coloro che che sono riusciti a calare il colpaccio.

Leggi anche: Cashback, non tutti riceveranno subito i 150€?

Ma come ci sono riusciti? Una testimonianza diretta giunge direttamente ai microfoni di Consumatore.com, per un fortunato che è riuscito a inserirsi in extremis proprio nella coda della classifica: “Ho deciso di partecipare al supercashback subito dopo aver raggiunto le 50 operazioni necessarie per il primo bonus. A quel punto, infatti, ho scoperto di essere anche in un’ottima posizione per i 1.500 euro. E così ho deciso di prendervi parte a tutti gli effetti, avviando una cavalcata che in realtà mi ha stressato un bel po’“.

Leggi anche: Che fine hanno fatto i furbetti del cashback? 

Il motivo? La necessità di dover giocoforza acquistare qualcosa, ogni giorno: “Ogni giornata era costretto a fare almeno 4 acquisti: senza, sarei scivolato nell’immediato. E la media è man mano aumentata, arrivando fino a 6 e 8. A quel punto, per non spendere una fortuna, mi sono visto costretto a fare solo acquisti di 1 o 2 euro con carta: so che è irregolare poiché il senso del programma era un altro, ma solo così era possibile restare al passo al netto dei tanti illeciti compiuti”.