Cashback, oltre 400€ di rimborso per molti: ecco l’escamotage

Né 150 e né 1.500 euro: ecco come molti italiani si sono piazzati nel mezzo con un bottino ricco che è andato oltre i 400 euro

Cashback
Pixabay

E’ tempo di rimborsi, adesso, sul fronte cashback. Da una parte ci sono i 150 euro della versione basica del programma, mentre dall’altra ci sono i 1.500 euro del supercashback per il quale sono state necessarie alla fine 787 transazioni. I primi 100.000 utenti classificati come noto non otterranno soltanto il premio extra, ma anche la quota iniziale per un totale di 1.650 euro.

Cashback, la strategia per andare oltre i 150€

Bonus Cashback
Pixabay

I rimborsi ora sono attesi entro fine agosto per quanto riguarda i 150€, mentre bisognerà attendere la conclusine di novembre per intascare il maxi bottino. Una decisione, questa, presa direttamente dal Premier Mario Draghi che ha cambiato le carte in tavola dando priorità a bonus, sussidi e aiuti di vario tipo alle famiglie in difficoltà, così da rinviare i pagamenti per quanto riguarda il programma dei pagamenti digitali.

Leggi anche: Se fai quest’errore il bancomat non ti ridà più la carta

Tra l’uno e l’altro fronte, però, c’è anche chi è riuscito a intascare quasi 500 euro di cashback. Come? Utilizzando in questi sei mesi di corsa tre carte dall’intestatario differente. Piuttosto che sfruttare una sola carta e puntare sui 1.500€, c’è chi ha preferito prenderne anche molti di meno ma essere certo di questo ritorno.

Leggi anche: Questa moneta italiana vale 6.800€: l’hai mai vista in giro?

Così le famiglie che hanno utilizzato carta di un padre, una madre e un figlio sono riusciti a intascare 450 euro che giungeranno a questo punto già a breve. Una strategia che, stando ai sondaggi conclusivi, è stata applicata da più nuclei familiari che hanno evitato lo stress del maxi premio ma che hanno al contempo comunque ottenuto un’entrata non indifferente.