Bonus tende approvato, sconti fino al 50 per cento per proteggerti dal caldo

Sconto fino al  50% per l’acquisto di tende e schermature solari utili al risparmio energetico. Non è necessario presentare l’Isee

tapparelle
(pixabay)

Gli incentivi green si applicano anche alla termoregolazione di un appartamento. Partendo dal presupposto che con un efficientamento della regolazione interna di una casa c’è minor bisogno di utilizzare condizionatori o altri mezzi di raffreddamento, il governo ha rinnovato l’incentivo sull’acquisto degli oscuranti.

Il bonus riguarda tende solari, schermature solari, tapparelle ed altre coperture fisse interne o esterne.

Ci sono delle condizioni all’ecobonus, spiegate dall’Enea in un apposito vademecum. In primo luogo le schermature devono essere applicate in modo solidale con l’involucro edilizio e non liberamente. Devono essere montabili/smontabili dall’utente ed a protezione di una superficie vetrata.

Per le schermature solari si può richiedere il bonus per le esposizioni da est ad ovest passando per il sud. Non sono comprese le finestre esposte a nord, nord-est e nord-ovest. Nel caso di sostituzione di chiusure oscuranti, la nuova installazione deve possedere un valore di resistenza termica superiore a quella precedente. In questo modo si attesta il risparmio energetico. Per le chiusure oscuranti sono ammessi tutti gli orientamenti.

Leggi anche: Firmato il bonus Tv per tutti senza Isee: come ottenerlo

Chi può richiedere il bonus tende

tende edificio
(pixabay)

Prima di richiedere questo incentivo, innanzitutto si deve scegliere se riceverlo tramite detrazione fiscale, nell’arco di 10 anni, o come sconto sull’acquisto, con la cessione del credito d’imposta.

Leggi anche: Trema il reddito di cittadinanza? Clamorosa ipotesi per il 2022

L’importo dell’agevolazione copre fino al 50% della spesa, per un massimale di 60.000 euro. Si può richiedere il bonus fino al 31 dicembre 2021. Non è richiesta la presentazione del modello Isee.