Svelata la mega villa estiva di Erdogan: 300 stanze e valore choc

E’ polemica in Turchia e nel mondo per la mega villa del presidente turco Erdogan: si tratta di un maxi complesso dal valore davvero enorme 

Una piccola città tutta per sé. E’ a quel che verosimilmente equivale la villa extralusso di Recep Tayyip Erdogan, presidente della Turchia che si gode le vacanze in una struttura quasi senza paragoni. Si tratta infatti di un mega complesso da 60 milioni di euro realizzato unicamente per la vacanze estive, composta ovviamente da piscina ma anche da 300 stanze per 90 mila metri quadri, una spiaggia privata e una pista per elicottero.

Conoscete la mega villa di Erdogan? 

Il tutto è situato nella città di Marmaris, ovvero sulla costa egea meridionale del Paese. Una notizia, questa, che ha scatenato inevitabilmente polemiche interne e non solo considerando il lusso sfrenato del leader politico in confronto alla qualità di vita media in Turchia soprattutto in un periodo storico del genere.

Leggi anche: Colpaccio alla lotteria: vincita da oltre 15 milioni, i dettagli

Leggi anche: Berlusconi, mantenimento choc per la Pascale. Conoscete le cifre? 

A svelare le immagini è stato Sefik Birkiye, architetto dell’edificio. Immagini riprese poi dai vari quotidiani locali e che hanno innescato appunto la questione. Il palazzo d’estate, così è stato soprannominato sulla falsa rida del Palazzo bianco di Ankara, è stato completato nel 2019. A indignare la popolazione, oltre ai costi stessi, sono le accuse di una pesante deforestazione attuata per erigere la villa.