Bancomat, con quest’errore puoi perdere tutto: attenzione

Attenzione quando ti rechi al bancomat per la più classica delle operazioni: commettere questo errore di distrazione potrebbe farti non dormire la notte 

Non solo per prelevare: molto spesso utilizziamo gli sportelli in banca anche per depositare. Se abbiamo in qualche modo maturato una cifra liquida che non vogliamo tenere in casa ma aggiungere sul proprio conto, non ci resta che andare in filiale e procedere con l’operazione presso un operatore o molto più semplicemente con l’erogatore esterno inserendo la propria carta e codice pin.

La procedura è semplicissima: bisogna solo selezionare sulle opzioni volute e inserire il mazzetto di banconote che verrà minuziosamente registrato nel suo importo tale. A meno che non vi siano banconote piegate, rotte o addirittura false, non vi saranno problemi. E qualora ce ne fossero, lo sportello provvederà a restituirvi solo la banconota ritenuta non idonea depositando tutte le altre.

Bancomat, il grave errore quando si deposita 

bonus bancomat
Pixabay

Tuttavia, in questi casi, si commette spesso un errore gravissimo. Considerando anche la fretta che di solito ci contraddistingue, quest’operazione prevede prima la stampa dello scontrino a intervento completato e poi la riconsegna della carta. E al momento del ritiro della ricevuta, ci si può confondere e credere di aver ritirato anche la carta poiché in caso di prelievo l’ordine è inverso.

Leggi anche: Bonifico da conto corrente? Attenti a questa brutta sorpresa

A quel punto scatterà il conto alla rovescia del bancomat con tanto di allarme finale: se tale carta non verrà recuperata in tempo, finirà nella cassaforte della banca e bisognerà recarsi dal personale per riottenerla. Il problema, però, è se a prenderla dovesse essere qualcun altro nel frattempo entrato nella filiale in quei secondi. Bene se si tratta di una persona onesta che segnalerebbe il tutto, ma altrimenti si rischia grosso…