Cashback, aggiornamento classifica: l’ultimo per i 1.500€ vola

Cashback, l’aggiornamento della classifica per rimanere aggrappati alla posizione 100mila e ricevere il bonus dei 1.500 euro. I dettagli

Foto Pixabay

Cresce l’attesa e la speranza per gli utenti di ricevere i 1.500 euro per il Super Cashback, anche se i giochi si sono conclusi lo scorso 30 giugno. L’attesa resta quella del 10 luglio quando si avrà la classifica definitiva che porterà alla consegna dei premi. Ma adesso l’applicazione sta aggiornando le posizioni quasi in tempo reale. E bisogna restare in attesa degli eventi e controllare per non rischiare di rimanere fuori.

I conteggi delle transazioni come detto si stanno aggiornando anche più volte al giorno, con le soglie che fanno adesso sperare gli utenti di entrare nelle soglie prestabilite. Bisogna rimanere aggrappati alla posizione 100mila per arrivare al bonus dei 1.500 euro, una somma che tutti sperano di poter incassare.

Smaltita in parte la delusione per le decisione del governo Draghi di non prolungare la misura di sostegno per gli utenti, che ha come obiettivo quello di eliminare il contante, adesso l’attenzione si sposta sui premi e sui pagamenti.

Cashback, l’aggiornamento per ricevere i 1.500 euro

cashback
(pixabay)

Per quel che riguarda l’aggiornamento del Cashback, l’ultimo aggiornamento per il mantenimento della posizione 100mila che permette di ricevere il bonus dei 1.500 euro è quello della soglie delle 781 transazioni. Il limite minimo che consente di mantenersi aggrappati alla zona podio. E non essere esclusi dai premi.

Ci saranno tanti colpi di scena da qui al 10 luglio, quando la classifica sarà quella definitiva. L’applicazione si sta aggiornando, e nelle ultime ore il limite delle transazioni è cresciuto ancora. Per quel che riguarda la riscossione dei premi, si apprende che le somme verranno accreditate entro il 30 novembre e non come si era specificato in un primo momento entro agosto.

Leggi anche: Bonus bancomat, come ottenere 160€ senza cashback

Leggi anche: Stop cashback, in arrivo un’altra pesante decisione

Lo slittamento dei pagamenti è stato comunicato nelle stesse ore della notizia della sospensione del cashback o meglio della mancata ripartenza dopo il 30 giugno come invece ci si attendeva. Ripartenza che sarebbe stata stabilita per il 1 gennaio 2022. Intanto si continua a tenere d’occhio la soglia delle transazioni che potrebbe arrivare a sfiorare anche le 800.