Euro 2020, quanto guadagna Matteo Pessina? “Pensavo di smettere, poi…”

Matteo Pessina, dall’Atalanta alla Nazionale protagonista ad Euro 2020: i guadagni del calciatore e la storia che ha emozionato i tifosi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Pessina (@pessinamatteo)

Di sicuro Matteo Pessina non dimenticherà mai questo Europeo, che lo sta vedendo protagonista a sorpresa. Nonostante non sia partito nella lista dei titolari di Roberto Mancini, il calciatore dell’Atalanta con due reti all’attivo con Galles ed Austria ha regalato due gioie incredibili ai tifosi azzurri. Che adesso sperano di arrivare sino in fondo alla manifestazione continentale, sognando anche il successo.

La storia del 24enne di Monza ha dato una speranza ai tantissimi giovani che si affacciano al mondo del calcio, con ambizioni di carriera. In un’intervista a Tgcom24 ha raccontato tutta la sua emozione prima con l’esordio e poi dopo le due reti messe a segno. Gol che hanno dato agli azzurri la possibilità di arrivare ai Quarti di Finale.

“Quando giocavo in serie C avevo pensato di smettere”. Poi le porte della serie A e dell’Atalanta, club che lo ha aiutato a crescere e che gli ha permesso di arrivare in Nazionale. Adesso anche con un ruolo da protagonista.

Matteo Pessina, da gregario a protagonista in Nazionale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Pessina (@pessinamatteo)

E dire che Matteo Pessina non era stato nemmeno convocato da Roberto Mancini per la fase finale di Euro 2020. Solo l’infortunio di Sensi gli ha permesso di rifare le valigie e di tentare la fortuna insieme ai compagni che giocano in club più quotati. Ma adesso le gerarchie sembrano possano cambiare, con il 24enne di Monza che sta stupendo tutti.

Il centrocampista classe 1997 è esploso lo scorso anno al Verona prima di passare all’Atalanta e di conquistare la Champions per il secondo anno consecutivo. Oggi Pessina guadagna 400 mila euro all’anno, ma è il suo valore di mercato che è cresciuto parecchio. Il suo contratto scade nel 2022, e la cifra del suo cartellino ad oggi vale più dei 5 milioni dello scorso anno.

Leggi anche: Elena Morali, quante critiche: “In vacanza con i soldi degli altri”. La risposta

Leggi anche: Gigi D’Alessio, la separazione costa caro: cifre clamorose alle ex

Infatti attualmente si parla di 20 milioni di euro, anche se l’Atalanta spara alto considerando il calciatore superiore ai 25 milioni.