CoopVoce, comunicato termine ultimo per i clienti: cosa sta succedendo

CoopVoce ha comunicato ai propri clienti il termine ultimo per effettuare un importante passaggio che permette di non perdere la propria numerazione telefonica. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e da quando saranno attive le nuove direttive dell’operatore telefonico

Screenshot dal sito dell’operatore CoopVoce

L’operatore telefonico CoopVoce sta contattando in questi ultimi giorni tutti i clienti che non hanno ancora sostituito la propria SIM con le versioni di ultima generazione denominate Evolution. 

CoopVoce, le vecchie Sim saranno presto sostituire per intero da quelle di ultima generazione

Un passaggio che adesso la compagnia di telecomunicazione ha deciso di rendere inevitabile, comunicando ai consumatori il termine ultimo entro il quale sarà possibile effettuare il trasferimento alla nuova piattaforma Full MVNO. A partire da quel momento infatti, le vecchie Sim verranno disabilitate e sarà possibile continuare ad utilizzare gli abbonamenti sottoscritti con l’operatore, soltanto con le nuove Sim Evolution. Queste nuove schede, sono state commercializzate per la prima volta, inizialmente con una vendita concessa soltanto ai punti vendita autorizzati, nel gennaio del 2020, con la sostituzione delle vecchie sim da parte di coloro che ne presentavano richiesta, iniziata il mese successivo. Opzione che in seguito è stata resa disponibile da completare anche in modalità telematica. la sostituzione delle Sim è sempre stata intesa come obbligatoria da CoopVoice, anche se soltanto adesso si è deciso di fornire agli utenti un termine ultimo entro il quale poter effettuare il trasferimento. 

Leggi anche: WindTre, arriva l’offerta Super fibra con Amazon Prime incluso nel prezzo

Leggi anche: Tim, nuove offerte per guardare Disney, Netflix e lo sport su Dazn

CoopVoce, passaggio alle nuove Sim in ritardo rispetto al piano iniziale dell’operatore

Samsung pronta a una nuova rivoluzione negli smartphone
Youtube

Qualche rallentamento si è però verificato, considerato anche l’intervista concessa lo scorso anno al quotidiano di telecomunicazioni MondoMobileWeb da Massimiliano Parini, direttore del servizio CoopVoce, che aveva inizialmente annunciato ai microfoni dei giornalisti che il passaggio alle nuove Sim di ultima generazione sarebbe avvenuto entro la fine del 2020. Così non è stato e arrivati invece a metà di questo nuovo anno, l’operatore si è finalmente deciso a completare il processo di migrazione obbligando tutti i clienti alla sostituzione delle vecchie Sim. Probabilmente anche la pandemia ha svolto un ruolo decisivo in questi ritardi imprevisti. 

Leggi anche: WindTre, nuova offerta con Giga illimitati a meno di 10 euro

Leggi anche: Vodafone regala Giga illimitati agli utenti: come attivarli

CoopVoce, comunicato il termine ultimo entro cui i consumatori potranno presentare domanda

Il termine ultimo comunicato da CoopVoce per poter effettuare il passaggio dalle vecchie Sim Esp alle nuove Sim Evolution è il 1 Ottobre 2021. A partire da questa data infatti, i clienti CoopVoce non avranno più la possibilità di poter recuperare il loro vecchio numero per poterlo trasferire su una nuova scheda.