Addio ai bancomat: questa banca chiuderà quasi tutto

Hai una carta presso questa banca? Allora attenzione: dal prossimo mese faticherai a trovare uno sportello bancomat 

Se siete clienti del gruppo bancario olandese Ing, è il caso che vi organizziate. Perché dal prossimo 1 luglio, come ormai noto da un bel po’, l’istituto di credito avvierà quel processo di riorganizzazione del proprio asset che vedrà anche la chiusura di ben 63 casse automatiche utili per ritirare contanti attraverso la vostra carta.

Chiudono i bancomat di Ing

Truffa bancomat
Pixabay

In più, sempre in questo disegno preparato già da un anno, ridurrà anche le proprie filiali che passeranno da 30 a 23. Si tratta di un percorso già avviato da tempo dalla banca, con 831 sportelli in meno soltanto nel 2020. Le regioni principalmente condizionate da queste chiusure, come riporta Il Giornale, sono la Valle D’Aosta che registra addirittura un -6.3%, la Liguria con un -5.8% e l’Abruzzo con un -5.7%.

Leggi anche: Postepay, pagamento sbagliato? Ecco come annullarlo

Leggi anche: Banconote rare, questo 20€ vale un tesoro! Controlla i numeri

Una situazione che porterà i clienti a doversi riorganizzare adesso, capendo innanzitutto capire come evitare di pagare le commissioni ad altri sportelli. Per ovviare il problema si potrà aprire un conto corrente on line caratterizzato appunto dall’assenza di costi sia per quanto riguarda il canone mensile che le commissioni allo sportello, oppure pagare direttamente con carta nei vari esercizi. Ma la sensazione è che molti di questi clienti emigreranno direttamente in un’altra società le cui filiali non mancano nella propria zona.