Euro 2020, quanto guadagna Paola Ferrari? Cifra importante 

Quanto guadagna Paola Ferrari con la Rai? La cifra farà storcere il naso a qualcuno soprattutto dopo i recenti scivoloni in diretta… 

Screenshot Youtube

E’ un mese delicato e intenso, questo, per Paola Ferrari. La nota conduttrice televisiva della Rai, ormai volto storico dell’emittente televisiva nazionale, è infatti impegnata sul fronte Euro 2020 al seguito della nazionale di Roberto Mancini e in generale della competizione. Così per la giornalista milanese sono giornate piuttosto impegnative e lo si spera possano esserlo fino al 7 luglio, il che significherebbe che anche la nazionale è arrivata in fondo.

Tuttavia, al netto dell’enorme esperienza e della smisurata professionalità della donna, quest’ultima è rientrata in un feroce vortice di critiche negli ultimi giorni. Il motivo? Una serie di scivoloni inaccettabili per chi fa questo mestiere con i nomi dei calciatori storpiati a più riprese. Un caso che ha fatto così rumore da diventare anche un fenomeno internazionale, con parecchie segnalazioni via twitter da giornalisti stranieri e diversi siti web esteri che hanno ironizzato sulla vicenda.

Tutti questi evidenziavano e ironizzavano su una pronuncia del tutto sbagliata a proposito di nomi come Hummels, Mbappé, Pogba e Varanne in occasione soprattutto di Francia-Germania, tanto che la Ferrari l’altra sera è riuscita anche ad entrare in tendenza Twitter con cinque voci: ovvero il suo nome appunto, più quello dei giocatori citati.

Quanto guadagna Paola Ferrari? 

Una situazione che ha spinto parecchi utenti a farsi una domanda: quanto guadagna la Ferrari presso la Rai? La risposta la fornì la stessa giornalista anni fa in occasione di un grosso sfogo verso Sanremo e gli enormi esborsi per l’evento: “Guadagno meno di quattromila euro al mese, anche per questo mi irritano i cachet spropositati dei conduttori esterni”. 

Leggi anche: Questa banconota da 10€ vale 1.500 euro: come riconoscerla

Parole datate 2012. Nel frattempo, molto probabilmente, ci sarà stato anche un adeguamento contrattuale per la milanese. Senza dimenticare un corposo bonus parallelo per l’Europeo in corso. Allo stato attuale, conti alla mano, dovremmo essere attorno ai 5 mila euro. Poco più e poco meno.