Reddito di cittadinanza, Ettore Rosato (IV): “Ecco perché è sbagliato”

Ettore Rosato, presidente di Italia Viva, ha criticato duramente in diretta televisiva la misura del reddito di cittadinanza

Foto facebook Ettore Rosato

Il presidente di Italia Viva Ettore Rosato ha attaccato il reddito di cittadinanza in diretta durante il programma di La7 “L’aria che tira”.

Per Rosato il reddito di cittadinanza, istituito dal governo Conte 1, è “uno strumento sbagliato che non incentiva al lavoro”. Per il presidente di Italia Viva ovviamente la lotta alla povertà si deve fare ma il reddito di cittadinanza non incentiva al lavoro; la soluzione? dare risorse alle imprese per assumere dipendenti in maniera facilitata”.

Leggi anche: Richiamo alimentare, ritirato tonno per rischio chimico

Ettore Rosato (IV), dopo Draghi nulla sarà come prima

Screenshot Youtube

Di contro Rosato appoggia il governo Draghi che, dal suo punto di vista, rappresenta un uragano sulla politica. “Nulla sarà più come prima – commenta Rosato -, e penso che si vedranno cambiamento molto profondi nei prossimi mesi nelle forze politiche, ma anche nel modo stesso di fare politica“.

Il riferimento di Rosato è legato non solo al governo Draghi ma anche alle tensioni nel centrodestra dopo l’apertura di Silvio Berlusconi alla federazione di Fi con la Lega.

Leggi anche: Vodafone Giga Speed a 5 euro, la nuova prova MBB Summer Edition

Per il presidente di Italia Viva ora è il momento di attendere gli effetti della rivoluzione che Draghi sta portando nei prossimi mesi. “Le cose di questi giorni le osservo con grande rispetto, anche per il travaglio politico di chi le vive ma sono certo che qualcosa di molto più profondo arriverà”.