Alessia Marcuzzi e la truffa sui social: “Ecco cosa mi è successo”

Alessia Marcuzzi ha subito una truffa sui social che sta diventando sempre più frequente. Ecco cosa è accaduto alla celebre conduttrice 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi)

Alessia Marcuzzi vittima di una truffa online. La nota conduttrice è seguitissima sui social, soprattutto su Instagram dove vanta 5,1 milioni di follower che non si perdono nemmeno una delle sue pubblicazioni tra post e storie. Interagendo spesso con la 48enne romana che tra televisione e web sta raccogliendo una popolarità importante. Ormai da oltre un decennio infatti è considerata tra i volti pubblici maggiormente apprezzati.

Anche la moglie di Paolo Calabresi Marconi nelle scorse ha subito una truffa online, come tanti italiani che hanno perso i loro risparmi a causa di stratagemmi messi in atto da esperti informatici in grado di svuotare i conti correnti e carte. Alla conduttrice non è andata così male, nel senso che la truffa ha riguardato la sua identità social.

Leggi anche: Giulia Valentina e quel messaggio green che non tutti hanno colto

Episodio in ogni caso difficile da accettare in quanto nel suo caso c’è stato un vero e proprio furto di identità. Con i suoi amici che sono stati contattati a suo nome per compiere delle operazioni online che non avrebbe mai richiesto. Scopriamo di cosa si tratta nello specifico.

Alessia Marcuzzi vittima di una truffa online

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi)

La truffa è arrivata da Twitter, con un profilo falso a nome di Alessia Marcuzzi che ha inviato dei messaggi a giornalisti e personaggi dello spettacolo, chiedendo di compiere operazioni e dati personali. E’ stata la diretta interessata a raccontare quello che le è capitato, avvertendo tutti i suoi contatti che quella in atto è stata una truffa organizzata ai suoi danni. Non è la prima volta che accade, soprattutto con i personaggi dello spettacolo.

Ai danni della conduttrice anche delle telefonate da parte di personaggi che hanno chiesto informazioni, con una “voce maschile” che chiedeva il numero di cellulare ed altri dati personali. Per fortuna della conduttrice la truffa non è andata a buon fine, ed i malviventi non sono riusciti ad ottenere i dati sensibili che chiedevano.

Leggi anche: Maurizio Arrivabene, chi è il possibile nuovo Ad della Juventus

Purtroppo anche in queste settimane si sono registrate tantissime truffe ai danni di tantissime persone con il sistema dei messaggi e della richiesta di inserimento di dati sensibili.