Tim, dal 30 Maggio cambia il meccanismo di rinnovo offerte per gli utenti

L’operatore telefonico Tim ha comunicato che dal 30 maggio 2021, cambia il meccanismo di rinnovo delle promozioni. Vediamo nel dettaglio quali servizi sono stati modificati e cosa devono fare gli utenti soggetti a quella che l’operatore non considera una rimodulazione tariffaria, am che nei fatti sembra invece abbastanza simile.

TIM avverte i clienti Android Non cliccate su questi link phishing
Pixabay

A partire dalla data di oggi 30 Maggio 2021, cambia il meccanismo di rinnovo delle offerte mobili, delle tariffa a consumo internet e del servizio TIM Sempre Connesso, promosse dall’operatore telefonico. Con questo nuovo cambio delle condizioni contrattuali per i consumatori, nel momento in cui non si ha credito sufficiente a rinnovare le promozioni sottoscritte con l’operatore, queste verranno sospese per un periodo pari a 180 giorni. A quel punto, l’offerta si riattiverà nel momento in cui la ricarica viene effettuata.

Leggi anche: WindTre GO 100 Star Plus, minuti illimitati e 200 Sms a 7,99 euro al mese

Leggi anche: Iliad Flash 120: minuti, Sms illimitati e 120 Giga internet a 9,99 euro al mese

Tim, cambia meccanismo rinnovo offerte: le modifiche introdotte dall’operatore

Screenshot dal sito dell’operatore Tim

In base a queste nuove modifiche dell’operatore, il costo della Flat Day, il piano tariffario base di navigazione a consumo, passerà da 4 euro a quello di 2 euro al giorno senza che il consumatore perde nessuno dei servizi compresi al momento della sottoscrizione del contratto con Tim.

Flat Day è una tariffa che si attiva in automatico sulla Sim dei clienti, nel momento in cui non risulta attiva nessun’altra promozione sottoscritta. Nel caso dunque in cui questo accada, l’utente ha la possibilità di continuare a navigare su internet alle condizioni contrattuali sottoscritte, al costo di 2 euro al giorno per ogni 500 Megabyte consumati.  Un’altra novità molto importante introdotta dall’operatore telefonico, riguarda l’eliminazione del servizio Tim Base e Chat, che viene adesso sostituito da un nuovo piano tariffario di base chiamato Tim Base 19. I clienti Tim che avevano già aderito in precedenza a questo nuovo piano, non subiranno invece nessuna modifica sul piano sottoscritto.

Tim non considera queste modifiche contrattuali come una vera rimodulazione tariffaria

L’operatore inoltre, non considera questo cambio delle condizioni contrattuali come una vera e propria rimodulazione tariffaria, in quanto viene considerata una modifica messa in atto per garantire ai consumatori una maggiore trasparenza sui servizi sottoscritti. È bene inoltre precisare che tutti i clienti coinvolti, hanno ricevuto, a partire dalla data del 14 Aprile, una comunicazione in merito. 

Tim Sempre Connesso, come cambia il servizio a partire dal 30 Maggio 2021

Per quanto invece riguarda il servizio Tim Sempre Connesso, questo si applicherà, nei casi in cui risulta attivo sulla Sim dell’utente , nel momento in cui viene esaurito il credito residuo. A quel punto, si avrà la possibilità di chiamare, inviare Sms e navigare in Italia e nei paesi dell’Unione Europea, al costo di 0,90 centesimi di euro per un massimo di due giorni da quando il credito è diventato negativo. L’addebito verrà effettuata alla prima ricarica effettuata dal consumatore per il rinnovo mensile della promozione, per ogni giorno di effettivo utilizzo del servizio dell’operatore.

Per attivare la modalità Tim Sempre Connesso, il consumatore, nel momento in cui ha esaurito il credito residuo, dovrà effettuare una chiamata, inviare un Sms o connettersi alla rete mobile. In quest’ultimo caso, è però necessario che l’utente abbia anche attivo il servizio Sempre Connesso Dati. Esauriti i due giorni di utilizzo previsto dal servizio Sempre Connesso, la linea Tim resterà valida e utilizzabile soltanto per la ricezione di chiamate ed Sms, e per poter effettuare le chiamate d’emergenza. Inoltre, a partire dalla data del 30 Maggio 2021, questo potrà essere disattivato dai clienti chiamando i numeri preposti 40916 e 409168, seguendo passo dopo passo le istruzioni fornite dall’operatore. In alternativa, il consumatore ha anche la possibilità di disattivare il servizio per via telematica, accedendo all’area riservata ai clienti MyTim presente sul sito istituzionale dell’operatore. 

Leggi anche: Iliad Flash 120: minuti, Sms illimitati e 120 Giga internet a 9,99 euro al mese

Se, passato un periodo di tempo pari a 180 giorni, la promozione sottoscritta non viene rinnovata, questa si disattiva in automatico e a quel punto l’utente sarà costretto a sottoscrivere un nuovo piano tariffario per evitare di continuare ad utilizzare la tariffa a consumo. L’operatore mette a disposizione dei clienti il servizio Tim Ricarica Automatica, che consente di far rinnovare automaticamente la promozione nel momento stesso in cui il credito diventa negativo, evitando così di incorrere nella sospensione.