Acquista una playstation 5 ma è vittima di una truffa online

Era convinto di aver realizzato uno dei suoi sogni senza sapere che era stato vittima di una truffa online. E’ quanto accaduto a un 37enne che, non appena si è accorto del raggiro, si è rivolto ai carabinieri.

Truffa, attenzione ai messaggi di consegna dei pacchi
Truffa, attenzione ai messaggi di consegna dei pacchi (foto: pixabay)

Internet è lo strumento che ha cambiato il mondo. La globalizzazione passa principalmente sul web ma, come tutti i cambiamenti epocali, porta con sé una serie di problematiche. La deriva dell’utilizzo della rete internet è quella delle truffe online. Purtroppo il numero di malintenzionati che utilizza gli stratagemmi più disparati per raggirare le persone.

Fare acquisti in rete è diventata ormai un’abitudine consolidata per tutti noi. Ci sono sempre da tenere in mente delle piccole accortezze da rispettare per evitare di finire, ovviamente inconsapevolmente, al centro di una truffa. Purtroppo è quello che è accaduto al protagonista della storia che vi stiamo per raccontare. Il suo desiderio era solo quello di farsi un piccolo regalo.

Leggi anche: Quanto guadagnerà il vincitore di Amici? Svelati tutti i premi

Acquista una playstation 5 ma è una truffa online

Foto (Pixabay)

La storia che vi stiamo per raccontare, purtroppo, è molto simile a tante altre e per questo vi consigliamo di fare massima attenzione quando fate acquisti di non essere vittime di una truffa online.

Un 37enne di Oria ha acquistato una playstation su una piattaforma on-line e per ultimare l’operazione accredita 100 euro sulla postepay di un 26enne della provincia di Napoli. Quest’ultimo una volta intascato il pagamento ha pensato bene di non inviare quanto acquistato dall’acquirente.

Leggi anche: Cosa faceva Emanuele Filiberto prima di Amici? Vi spiazzerà

La vittima della truffa online, quindi, si è recato dai carabinieri per denunciare l’accaduto. I militari si sono messi immediatamente sulle tracce del malintenzionato e dopo averlo identificato l’hanno denunciato in stato di libertà.