Reddito di cittadinanza, a Napoli i beneficiari rasentano l’intero Nord Italia

La Campania è la regione che usufruisce maggiormente del reddito di cittadinanza. In particolare Napoli, il capoluogo partenopeo.

Reddito di cittadinanza
(pixabay)

Si torna a parlare del reddito di cittadinanza. Ma questa volta non per discutere su questa misura tanto polemizzata, ma per tirare le somme sulla distribuzione geografica del sussidio.

L’Inps riporta i dati. Nel mese di marzo torna a crescere la richiesta del reddito di cittadinanza in tutta Italia, dopo una deflessione a febbraio. Tra reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza sono 1,1 milioni i nuclei familiari che percepiscono l’RdC, pari a 2,6 milioni di persone coinvolte.

Per quanto concerne l’entità dell’erogazione, l’Inps riporta che l’importo medio è di 559 euro per reddito e pensione di cittadinanza così distribuiti: 584 euro per il RdC e 273 per la PdC.
Il 60% dei nuclei familiari percepisce meno di 600 euro e l’1% oltre i 1.200 euro. Sulla provenienza dei beneficiari dall’analisi Inps emerge che l’86% delle prestazioni è concesso a cittadini italiani, il 9% a cittadini extra comunitari con permesso di soggiorno, il 4% a cittadini europei e l’1% ai familiari di tutti i casi citati.

Napoli è la città con maggior numero di erogazioni

Inps Reddito di Cittadinanza
(pixabay)
La regione con il maggior numero di erogazioni del reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza è la Campania con il (22%). A poca distanza si colloca la Sicilia con il 20% dei percettori.
Il Lazio possiede il 10% dei beneficiari e la Puglia il 9%. In totale, in queste regioni risiede il 61% degli aventi diritto.
L’Inps oltre a fornire i dati li elabora con un focus sulla distribuzione geografica: “A marzo sono stati spesi per il sussidio 109,7 milioni nell’intero Nord e 102,2 solo a Napoli.”
La capitale partenopea da sola usufruisce del sussidio in misura simile al totale del nord Italia. Questa notizia sarà un ulteriore conferma per chi sostiene che il sud Italia sovravvive alle spese del nord che produce. Ma come tutte le semplificazioni è un’idea che nasce da una considerazione solamente parziale della realtà.