Buongiorno mamma, quanto guadagna Serena Autieri?

Serena Autieri è una delle protagoniste della fiction di Canale 5 Buongiorno Mamma. Ma sapete quanto guadagna l’attrice?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Autieri (@serena_autieri)

Buongiorno mamma è la nuova fiction di Canale 5 che sta riscuotendo un grandissimo successo. La serie tv racconta la storia della famiglia Borghi che si svolge dal 1995 ad oggi. Guido e Anna vivono la loro storia d’amore tra mille ostacoli e difficoltà che trova il punto massimo nel matrimonio.

Dal loro sono nati quattro figli. La vita della famiglia viene stravolta nel 2013. Dopo sette anni arriva la misteriosa infermiera Agata, costringendo i membri della famiglia a fare i conti con i loro segreti. Nella vita del protagonista arriva arriva Miriam che ha conosciuto la sofferenza e ha anche lei una ferita profonda, che deriva dal suo passato. Sarà quindi capace, in alcuni momenti decisivi, di essere di conforto e di compagnia a Guido.

Leggi anche: Buongiorno mamma, la fiction è ispirata a una storia vera?

Quanto guadagna Serena Autieri?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Autieri (@serena_autieri)

Serena Autieri ha iniziato la sua carriera nella soap opera Un posto al sole, interpretando il ruolo della cantante Sara De Vito. Nel 2001 ha affiancato come valletta Alberto Castagna nella conduzione del programma di punta di Canale 5 Stranamore. Da qui ha preso il via una lunghissima carriera ricchissima di successi che fanno dell’attrice partenopea una delle più conosciute e amate.

Nel corso della sua carriera ha avuto anche la possibilità di presentare il Festival di Sanremo insieme con Claudia Gerini e Pippo Baudo.

Leggi anche: Gratta e Vinci, mega vincita da 2 milioni di euro. Poi la terribile notizia

Non sono stati forniti dettagli sui compensi della fiction anche se, secondo quanto riportato sul web, il cachet degli attori è di diverse migliaia di euro per ogni puntata, in considerazione dell’importanza della fiction.