Moneta da 1€, cosa rappresenta questo simbolo sul retro?

Moneta da 1€, avete mai notato che spesso ci ritroviamo con questo pezzo che immortala una grossa aquila? Un simbolo dal significato ben preciso 

Screenshot Youtube

Se siete particolarmente attenti ai dettagli, avrete notato di certo che sono due le monete da 1 euro che solitamente circolano in Italia: una raffigura l’uomo vitruviano, ovvero l’opera di Leonardo da Vinci che rappresenta le proporzioni ideali del corpo umano, l’altra immortala invece un’aquila maestosa. Se per il primo dovremmo tutti sapere cos’è in virtù soprattutto del percorso scolastico effettuato, per il secondo è invece un po’ più comprensibile non essere pienamente preparati.

Leggi anche: Moneta da 10 centesimi, sapete di chi è il volto sul retro?

Moneta da 1€, cosa rappresenta l’aquila 

Un simbolo, questo, che ritroviamo spesso anche sul pezzo da 2€. Ma c’è innanzitutto una cosa da sapere: in quel caso, non si tratta di una moneta italiana ma tedesca. L’euro italiano riporta appunto l’uomo al centro di un Cerchio che simboleggia il Cielo divino, mentre il 2€ nostrano rappresenta Dante Alighieri.

Leggi anche: Moneta 50 centesimi, sapete chi è rappresentato sul retro?

Il simbolo tutonico, circondato da 12 stelle che rappresentano i Paesi dell’Unione Europea, è invece da sempre l’emblema della sovranità tedesca. Così importante che i ‘cugini hanno pensato di inserirlo appunto su ben due monete, anche se il 2€ presenta spesso anche la scritta “einigkeit und recht und freiheit”. Ovvero: concordia e giustizia e libertà. Heinz Hoyer e Sneschana Russewa-Hoyer sono stati gli autori di entrambi i pezzi.