Attenzione alle “offerte imperdibili” dei medicinali online

L’AIFA, Agenzia Italiana per il Farmaco, ha raccolto diverse segnalazioni da parte di cittadini, aziende e associazioni riguardo casi di medicinali falsi o illegali che sono stati venduti online e invita alla massima prudenza.

Attenzione alle "offerte imperdibili" dei medicinali online
Attenzione alle “offerte imperdibili” dei medicinali online (foto: pixabay)

Secondo AIFA sono in aumento le segnalazioni di prodotti medicinali falsi o venduti tramite canali online non regolari. Diffidare quindi dai siti che propongono “offerte imperdibili”.

Leggi anche: Scienza sul balcone, iniziativa dedicata all’inquinamento-acustico

Medicinali venduti online: AIFA mette in guardia dai falsi

Attenzione alle "offerte imperdibili" dei medicinali online
Attenzione alle “offerte imperdibili” dei medicinali online (foto: pixabay)

Vi abbiamo già parlato di alcuni canali online illegali, in particolare gruppi telegram, in cui venivano pubblicizzati i vaccini contro il covid-19 venduti poi nel Dark Web. Questo esempio si unisce, ora, alle molte segnalazioni fatte dagli utenti, dalle associazioni dei consumatori e dalle aziende stesse all’AIFA. L’organo di controllo sui farmaci ha potuto recentemente accertare la presenza, per esempio, sulla piattaforma di vendita eBay, di tutta una serie di lotti contraffatti di crema Somatoline.

Ma quello della crema Somatoline contraffatta e solo l’ultimo caso di medicinali venduti illegalmente su Internet. In generale, AIFA invita a diffidare delle cosiddette offerte imperdibili che vengono pubblicizzate su siti di dubbia reputazione. La situazione che viviamo a causa del covid-19 rende l’attenzione in questi frangenti particolarmente importante, anche alla luce dei fatti che vi riportiamo e che riguardano truffe portate avanti proprio con finti vaccini.

Leggi anche: Vaccini Covid venduti sul dark web: scoperta choc, le cifre

Vale la pena ricordare anche come viene regolamentata la vendita di medicinali online. Secondo la normativa attualmente vigente, soltanto farmacie e parafarmacie possono vendere farmaci online. Tra l’altro, i farmaci che possono essere venduti online e di nuovo solo da questi soggetti sono soltanto i farmaci senza obbligo di ricetta.

Le piattaforme online di e-commerce al momento sono quindi totalmente escluse dalla possibilità di commercializzare questo genere di prodotti che ha, ovviamente, bisogno di un controllo maggiore.