Pensione anticipata anche a maggio: la data della riscossione

Anche per il mese di maggio le pensioni verranno erogate in anticipo. Poste Italiane programma un calendario per la riscossione.

poste
(pixabay)

Il Covid ha modificato buona parte delle consuetudini dei cittadini. Tra queste, le date della riscossione della pensione agli sportelli di Poste Italiane.

Per evitare assembramenti e contingentare gli ingressi, gli utenti che riscuotevano la pensione in contanti il 1° del mese saranno scaglionati a partire dalla fine del mese precedente.

Il Capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, il 12 febbraio scorso ha firmato un’ordinanza, valida per tre mesi, che prevede l’erogazione anticipata delle pensioni presso gli sportelli di Poste Italiane.

Gli utenti a cui l’ordinanza si riferisce sono tutti i cittadini beneficiari di pensione ordinaria e coloro che percepiscono l’indennità di accompagnamento degli invalidi civili.

Per affrontare il carico di lavoro in modalità contingentata, Poste Italiane ha pianificato delle modifiche: gli orari degli sportelli sono stati ampliati e le pensioni potranno essere riscosse a partire dai tre giorni lavorativi precedenti l’inizio del mese di riferimento.

Leggi anche: Pensioni Inps, 55 giorni per concludere le pratiche sulle pensioni

Il calendario per il mese di maggio: le date

poste
(pixabay)

Un’importante novità è nella stipula di un accordo tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri. Tutti i beneficiari di trattamento pensionistico, con età pari o superiore a 75 anni, possono richiedere la consegna a domicilio della pensione.

Un delegato dell’Arma recapiterà la somma in contanti all’utente. Questa misura è valida per tutta la durata dell’emergenza Covid.

Per quanto riguarda il calendario programmato da Poste Italiane per il mese di maggio, il ritiro della pensione è contingentato sulla base del cognome dell’utente, in ordine alfabetico:

  • dalla A alla B lunedì 26 aprile
  • dalla C alla D martedì 27 aprile
  • dalla E alla K mercoledì 28 aprile
  • dalla L alla O giovedì 29 aprile
  • dalla P alla R venerdì 30 aprile
  • dalla S alla Z sabato 1° maggio

Leggi anche: Cartelle esattoriali, dopo lo stop ripartono le nuove notifiche

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22.