Lotteria degli scontrini, prossima estrazione l’8 aprile 2021

La lotteria degli scontrini ha debuttato lo scorso mese come “riffa” statale molto gettonata. L’8 aprile la 2° estrazione.

scontrino
(pixabay)

La lotteria degli scontrini, insieme al Cashback, fa parte del piano “Cashless” governativo. Oltre all’incentivo del commercio nei punti vendita, in buona parte surrogato dall’e-commerce, il proposito governativo dei pagamenti elettronici funge da viatico per la lotta all’evasione fiscale.

Ma in Parlamento non è ben visto da tutte le fazioni. Lo scorso 7 aprile Giorgia Meloni, in rappresentanza di Fratelli d’Italia, ha attaccato duramente il piano cashless ed ha presentato una mozione per sospendere il cashback respinta dall’Aula del Senato e quindi non andata a buon fine.

Intanto la lotteria degli scontrini si apre alla sua seconda tornata: l’8 aprile ci sarà la seconda estrazione mensile. Il primo giro se lo è aggiudicato il nord-centro Italia, con 10 premi vinti da 100.000 euro l’uno. Anche gli esercenti ne hanno beneficiato: sono state assegnate 10 vincite da 20.000 euro.

Leggi anche: Sim clonata: hacker svuotano il conto corrente di una donna

La lotteria degli scontrini

scontrino
(pixabay)

Partecipare alla lotteria degli scontrini sembra più complicato di quello che è in realtà. Possono aderire a questa riffa gratuita tutti i maggiorenni che risiedono in Italia. I requisiti? Possedere il “codice lotteria”, ottenibile dal sito ufficiale. Fatto questo è una strada in discesa.

Ogni volta che si effettua un acquisto con carta di credito, carta di debito, bancomat o app di pagamento si deve mostrare il codice lotteria all’esercente. Un biglietto virtuale sarà emesso per ogni euro di spesa effettuato, per un massimo di 1000 biglietti ad estrazione.

Leggi anche: Offerta Tiscali: 70 Giga, minuti illimitati e 100 SMS da 7,99 euro al mese

Sono esclusi dalla lotteria degli scontrini i pagamenti in contanti, gli acquisti online e quelli per i quali si richiede la fattura.