Reddito di Emergenza, quando e come si potrà fare domanda

Reddito di emergenza, la misura prevede una forma di sostegno al reddito per i mesi di marzo, aprile e maggio

(Pixabay)

Misure straordinarie per situazioni straordinarie, nei prossimi mesi sarà infatti riconosciuto alle famiglie in difficoltà un reddito di emergenza che dovrebbe coprire le mensilità di marzo, aprile e maggio.

Come si legge nel messaggio 1° aprile 2021, n. 1378 per aere acesso alle erogazioni del REM il richiedente dovrà essere in possesso di determinati requisiti.

Deve essere residente in Italia al momento della presentazione della domanda, il valore del patrimonio familiare inoltre non deve essere superiore ai 10.000 euro più 5.000 per ogni membro aggiuntivo della famiglia fino alla soglia limite di 20.000 euro, il tetto massimo può incrementare in caso di componenti familiari con disabilità.

Leggi anche: Cashback, puoi ottenere un rimborso di 450€: ecco come

Reddito di Emergenza, come fare domanda?

(Pixabay)

La domanda potrà essere presentata esclusivamente online sul sito internet dell’Inps o agli Istituti di patronato di cui alla legge 30 marzo 2001, n. 152.

Per quanto riguarda l’Inps bisognerà accedere innanzitutto all’area riservata con le proprie credenziali, PIN, SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica

Al momento della prenotazione il richiedente dovrà essere in possesso del DSU, ovvero la Dichiarazione sostitutiva unica.

Nel DSU sono infatti contenute le informazioni anagrafiche, reddituali e patrimoniali necessarie per rendere conto della situazione economica del nucleo familiare.

E’ importante ricordare che questo contributo non vale solo per i nuclei familiari ma anche per coloro che hanno terminato tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 di percepire la NASpI e la DIS-COLL e che hanno un ISEE non superiore a 30mila euro.

In questo caso, l’aiuto al reddito sarà erogato nell’importo fisso di 400 euro.

Leggi anche: Bonus affitto, ecco come ottenere 1.200 euro a fondo perduto

Occhio alle scadenze! La domanda potrà essere inoltrata esclusivamente dal 7 al 30 aprile 2021