Eni annuncia 500 assunzioni nel 2021: come candidarsi

Eni, annuncio importante sul piano occupazionale: l’azienda, come comunicato in una nota ufficiale, è pronta ad assumere 500 persone 

Foto Facebook

Eni Spa, storica azienda italiana che si occupa della distribuzione di gas e luce in città, è pronta ad assumere 500 persone entro il 2021. Ad annunciarlo è la stessa compagnia attraverso un comunicato ufficiale. Si tratta di un piano che oltre all’esigenze della stessa società, rientra anche in un accordo tra sindacati e ministero del Lavoro in ottica del più ampio piano espansione previsto dalla Legge di Bilancio 2021.

Leggi anche: Esselunga, nuove offerte di lavoro: dove e come candidarsi

Eni pronta ad assumere: l’annuncio della società 

lavoro
(pixabay)

“Cambio generazionale”, è così che è indicato il percorso di arruolamento. Ecco quanto si legge di preciso nella nota: “Di rilevante importanza è la sottoscrizione del Contratto di Espansione, che consentirà di favorire il ricambio generazionale, con l’introduzione di nuove competenze e nuovi mestieri attraverso l’assunzione di 500 risorse umane dal mercato del lavoro già nel 2021”.

Per candidarsi sarà necessario accedere al sito ufficiale di Eni e cliccare sulla voce ‘carriere‘, dove sarà possibile proporsi dopo aver compilato la scheda con i dati richiesti e aver allegato il curriculum. L’opzione è facilmente riscontrabile alla destra dell’home page e una volta cliccato apparirà l’elenco delle varie posizioni aperte.

L’azienda, nella stessa comunicazione, informa inoltre che in parallelo ha stanziato un budget importante anche per quanto riguarda la formazione di nuove professionalità e riqualificazione di impiegati già sotto contratto con l’azienda. Il tutto rientra nel più ampio piano di ambizione che la società intende raggiungere malgrado un anno difficile.

“A conferma – si legge ancora – della grande rilevanza strategica che la società attribuisce alle competenze. I programmi saranno erogati con il supporto di Eni Corporate University, centro di eccellenza della formazione Eni in Italia e nel mondo”. Un importante sguardo verso il futuro in un periodo storico che, dal punto di vista occupazionale e non solo, sembra stagnarsi maledettamente sul presente.