Covid, l’allarme di Oxfam: “Senza vaccino per tutti rischio crack miliardario”

Covid e vaccini, l’allarme di Oxfam: senza una campagna di massa che possa coprire la popolazione mondiale si correrebbe un rischio enorme

Vaccino Covid
Vaccino Covid (Pixabay)

L’emergenza Coronavirus sta portando una serie di criticità in evidenza da oltre un anno. Soprattutto nel campo economico, con una crisi che sta portando a galla serie difficoltà in vari settori che stanno pagando a caro prezzo le chiusure dovute alle restrizioni in atto. Rimanendo strettamente sul campo sanitario, quello che emerge oggi è l’estrema difficoltà di tanti paesi nella campagna vaccinale. Che rimane l’unico strumento a disposizione degli Stati per mettere un argine alla pandemia.

Proprio in merito a questi ritardi che a macchie di leopardo si stanno verificando nel mondo, è intervenuta l’Oxfam. L’associazione internazionale che si occupa della riduzione della povertà a livello globale ha lanciato un allarme che non deve passare inascoltato. E che porta nella direzione della campagna di vaccinazione di massa della popolazione. Obiettivo che si dovrà raggiungere in tempi brevi se non si vuole evitare il peggio.

Leggi anche: Rai, pubblicati i dati sul bilancio del 2020. Le previsioni per il 2021

L’appello dell’Oxfam è rivolto ai paesi ricchi, quelli che si dovranno far carico delle vaccinazioni in modo da arrivare il prima possibile all’immunità della popolazione. Non solo per aspetti meramente sanitari. Infatti in caso contrario il rischio economico resterebbe dietro l’angolo.

Covid, senza vaccini si rischia una catastrofe mondiale

Vaccino Covid
Vaccino Covid (Pixabay)

L’allarme lanciato dall’Oxfam non deve rimanere inascoltato. Infatti il rischio di un crack finanziario per i paesi nel mondo resta alto. L’associazione mondiale che contrasta la povertà parla di cifre considerevoli e da non trascurare. Infatti se non si raggiunge l’immunità al più presto con le vaccinazioni in ogni parte del mondo si rischia un tracollo finanziario economico di ben 9mila miliardi.

Un buco clamoroso e da evitare, che peserebbe in maniera devastante sulle economie mondiali. Per l’Italia il rischio sarebbe di una predita di reddito pro capite pari a 1.495 dollari. Quale la strada da percorrere per evitare tutto questo? Basterebbe una messa in campo di un azione globale per una vaccinazione di massa. Condivisa da tutti i paesi.

Leggi anche: Yahoo Answers chiude, non rimarrà nemmeno l’archivio. Lamentele degli utenti

Anche gli Usa, che pure stanno mostrando ampi passi in avanti nelle vaccinazioni, rischierebbero senza un cambio di passo una perdita fino a 2.700 dollari di capacità pro capite nel 2021, con un calo nel Pil nazionale di 1.300 miliardi di dollari. Situazioni negative che ovviamente si verificherebbero in tutti i paesi del mondo.