Facebook, rubati dati e numeri di telefono a 37 milioni di italiani. Ecco lista e nomi

Sono stati rubati ben 533 milioni di dati e numeri di utenti di Facebook, ben 37 milioni di italiani. Ora i dati sono pubblici.

Pixabay

La notizia ha fatto in poche ore il giro del mondo, preoccupando milioni di utenti. Sarebbero stati sottratti a Facebook i dati di 533 milioni di utenti37 dei quali italiani. Una vicenda estremamente delicata visto che con la tecnologia attuale essere in possesso di dati come quelli forniti al social network potrebbe portare i delinquenti a provocare gravi danni agli ignari utenti.

Purtroppo non è la prima volta che si verifica una situazione di questo tipo. Si tratta della più grande violazione in termini di privacy della storia e i dati, purtroppo, sono già scaricabili. L’attacco sarebbe arrivato dal famigerato dark web, una sorta di spazio sconfinato e irraggiungibile, nel quale la legalità non esiste e tutto viene consentito, anche rubare i dati di persone che semplicemente utilizzano Facebook per condividere una foto e chiacchierare con amici.

Leggi anche: Domenica Live, quanto guadagna Barbara D’Urso? Stipendio e patrimonio

Facebook: la lista dei dati rubati

Foto (Pixabay)

La cosa che più preoccupa i milioni di utenti italiani, anche quelli stranieri ad onor del vero, è il fatto che i dati e i numeri di telefono siano stati resi pubblici. I  file scaricabili contengono infatti di nomi, cognomi, ID di Facebook, numero di telefono indicato per il recupero password e altre informazioni che dipendono dal livello di privacy impostato per ogni singolo account.

Leggi anche: L’abbiamo usato tutti, oggi vale 1.000 euro: controllate a casa!

Entrare in possesso di dati personali in questa epoca è un furto, ovviamente estremamente grave, e che potrebbe consentire ai delinquenti di trarne beneficio in moltissimi modi, ai danni degli ignari utenti.