Finta vincita, grave episodio ai danni di un anziano 

Finta vincita, si registra un gravissimo episodio in Italia con vittima un anziano indifeso. Ecco cosa è successo 

Vincita Million Day
Banconote da 500 e 200 euro (Foto Pixabay)

“Signore, lei ha vinto un importante premio”. E’ iniziato tutto così. Una chiamata strana, certo, ma apparentemente innocua. Poi la truffa. Dall’altra parte dal telefono c’era era una donna, la quale informava al malcapitato della (presunta) lieta notizia su un concorso casuale tra tanti cittadini. La stessa, poi, comunicava che il premio sarebbe stato consegnato direttamente a casa da due suoi colleghi.

Finta vincita, truffa ai danni di un anziano 

casa
(pixabay)

E così è stato: due tipi loschi, pochi giorni dopo, si sono presentati a casa un anziano piacentino e hanno portato il presunto premio: una pinza per insalata. Il problema è che dopo i due, con la scusa di alcuni documenti, hanno fatto firmare alla vittima un assegno da 900 euro versato successivamente a una ditta brasciana.

Leggi anche: Truffa dell’Iban, attento: così ti svuotano il conto

E non finisce qui: alcuni giorni dopo, infatti, questi si sono ripresentati nella stessa casa e, con ancora altre scuse, gli hanno fatto firmare un finanziamento da 7 mila per l’acquisto di un materasso, un coprimaterasso e uno strumento terapeutico. Ma a quel punto anche lo stesso vecchietto aveva compreso il tutto, così si è rivolto direttamente alle forze dell’ordine che hanno avviato tutte le indagini del caso.

Leggi anche: Truffa corriere, attenzione se dovesse arrivarvi quest’email 

Il risultato è stato rapido e netto: truffa in concorso. I responsabili individuati dai Carabinieri di Ponte dell’Olio in provincia di Piacenza sono un 50enne di Parma e un 27enne di Bergamo. Ora dovranno rispondere davanti alla Giustizia. Nel frattempo si invita gli anziani a fare attenzioni a queste chiamate e soprattutto a non far entrare sconosciuti in casa.