Offerte di lavoro in tempo di Covid: in una regione è boom di richieste

Lavoro e Coronavirus: nonostante la crisi economica che sta investendo tutti i settori, c’è una regione che fa registrare un boom di offerte

offerta di lavoro

Ormai da un anno l’emergenza Coronavirus sta mettendo a serio rischio le attività commerciali. Che stanno pagando a caro prezzo una crisi economica che al momento non lascia spazio all’ottimismo. Da lunedì 15 marzo l’Italia sarà di nuovo zona rossa, con il commercio pronto a fermarsi nuovamente per tentare di far abbassare la soglia dei contagi.

Ma c’è una regione che più di tutte sta avendo un boom di offerte di lavoro. Anche in proiezione della bella stagione che ormai sembra essere vicina, e con la speranza che la campagna vaccinale possa dare entro l’estate i frutti sperati, l’ottimismo sembra cautamente aumentare. Parliamo della Sardegna. Una delle “isole felici” tanto che si è parlato anche di zona bianca per i pochi contagi nelle ultime settimane.

Leggi anche: Bollette, con una semplice mossa il risparmio è garantito

A differenza di quanto sta accadendo nella stragrande maggioranza delle regioni, sull’isola si sta segnalando un vero boom di richieste di lavoro. Maggiormente ricercati sono i “mestieri”. Andiamo a scoprire qualche offerta interessante in una delle regioni meno colpite ad oggi dall’emergenza Coronavirus.

Lavoro, boom richieste in Sardegna. Le posizioni ricercate

Lavoro offerte
Barista (Screenshot YouTube)

Lavoro, boom di richieste in Sardegna: tante le offerte nelle ultime settimane. Si va dai bagnini per attività estive e stagionali e baristi. Ma anche tutti i “mestieri”. Dall’idraulico all’elettricista. Ma anche panettieri e pasticcieri artigianali ricercati ad Olbia.

A Carloforte si cercano piastrellisti e muratori, a Sorgono ragionieri contabili per azienda. Insomma, la ripresa sembra davvero essere cominciata in Sardegna, con una buona notizia anche in virtù dei dati Istat che parlano di crisi del mondo del lavoro.

Leggi anche Reddito di cittadinanza, cambia tutto: il governo stanzia nuovi fondi

Nelle altre città la richiesta maggiore resta quella dei baristi anche tirocinanti. Ma anche facchini per alberghi ed animatori per villaggi turistici. Insomma, con grande ottimismo si guarda all’arrivo dell’estate. Con la speranza che possa davvero trattarsi di quella della svolta. Il sito Sardegna Lavoro riporta l’elenco delle attività e dei profili richiesti. Anche dando spiegazioni per come fare per candidarsi alle offerte.