Superenalotto, centrata una vincita esagerata: sfiorati i 120 Milioni di euro

Un paese in festa. Il Superenalotto regala una cifra altissima, sfiorati di poco i 120 Milioni di euro.

estrazione

Dall’inizio dell’anno si sono registrate vincite importanti tra Supenalotto e Gratta e vinci. Il meridione è stato a più riprese protagonista delle giocate fortunate.

L’estrazione dell’11 marzo ha spostato l’attenzione sulla Lombardia, a Binago in provincia di Como.

Sono 4.721 gli abitanti del paese che ha visto uno di loro riuscire a cogliere nel segno centrando il 5+1. Si tratta del secondo premio più ambito al Supenalotto dopo il 6 milionario sfiorato di poco che gli avrebbe fruttato ben 120 Milioni di euro.

Leggi anche –> Rivoluzione bollo auto, non andrà piu’ pagato

Leggi anche –> Lotteria degli scontrini, ecco i primi vincitori dei 100 Mila euro

Mancava solo un numero, dunque, per indovinare la combinazione completa, ma l’ingnoto abitante di Binago si è portato a casa una cifra clamorosa, equivalente ad una piccola fortuna.

L’estrazione fortunata che ha regalato il ricco premio

L’11 marzo sono stati estratti i seguenti numeri: 9,31,51,68,84,90; Numero Jolly: 33; Numero Superstar: 41.

Il sorteggio del Supenalotto funziona così: 2 urne distinte contengono numeri da 1 a 90; la prima urna prevede l’estrazione della sestina vincente più un settimo numero, il Jolly. La seconda urna serve per sorteggiare il numero Superstar. Il 5+1 viene fatto centrando 5 numeri su 6 della sestina vincente più il numero Jolly.

La fortunata vincita è stata effettuata presso l’Edicola Cartoleria Il Quadrifoglio, situata in Via Cesare Battisti 5, Binago, con una schedina di 5 pannelli.

Il Mega-Premio 5+1 corrisponde a 611.340,44 euro. Sfiorato il premio Milionario del 6, la cui vincita sarebbe stata di 119,9 milioni di euro. Questa somma si andrà ad aggiungere alla prossima estrazione rendendola ancora più appetibile.

Leggi –> Bonus mobilità, 500€ per molti cittadini: è boom in Italia

Chiunque si augura di essere il fortunato, e nell’attesa, continua a giocare. Si dice che il banco vince sempre: a somme fatte è vero, ma la Dea bendata ha cambiato le sorti economiche dell’ignoto di Binago.