Bonus Cashback, chiuse le procedure per i rimborsi: il motivo

Con il mese di febbraio si è chiusa la finestra per ricevere i rimborsi, relativi al periodo di Natale, del bonus Cashback.

Bonus Cashback
Pixabay

Da oggi, primo marzo 2021, si chiude del tutto la fase di sperimentazione del bonus Cashback. I rimborsi per le transazioni effettuate dall’8 al 31 dicembre 2021, infatti, dovevano essere erogati entro il mese di febbraio.

Secondo quanto riportato da Consap, la società pubblica che gestisce la prima fase del programma Cashback, tutto è andato per il meglio. I bonifici effettuati sono stati oltre 3,2 milioni, di questi solo lo 0,04% non sono andati a buon fine. I reclami, infine, sono stati meno di 3 mila. Gli ultimi pagamenti sono stati disposti nella giornata di mercoledì 24 febbraio. Per tale motivo, l’azienda pubblica ha decretato come chiuso il periodo di sperimentazione del bonus Cashback.

Nonostante questi dati così positivi, ci sono ancora diversi cittadini che sulle pagine Facebook lamentano ritardi o errori nei pagamenti.

Leggi anche: Conservazione fatture elettroniche: c’è tempo fino al 10 marzo 2021

Bonus Cashback, cosa fare in caso di mancato rimborso

Bonus Cashback
Pixabay

Nel caso in cui il rimborso non dovesse essere stato corrisposto i motivi potrebbero essere principalmente due. Alcune transazioni non sono state conteggiate e quindi l’utente risulta non avere il diritto al Cashback oppure c’è stata una criticità legata all’Iban.

Nel primo caso il cittadino può verificare facilmente dall’app IO e, se le transazioni effettuate risultano in numero minore rispetto a quante dovrebbero essere, allora sarà necessario rivolgersi a PagoPA, cliccando sulla sezione assistenza dell’app IO.

Leggi anche: Novità ARERA: quasi 200 euro di sconto su Acqua, Luce, Gas. L’accredito è automatico

Nel caso in cui l’Iban inserito dovesse essere errato, l’utente potrà collegarsi al Portale Reclami Cashback. Qui potrà compilare un apposito form mediante il quale sarà possibile segnalare il problema a Consap, risolverlo e ricevere il rimborso.