La Naspi confluisce nel reddito complessivo del contribuente e incide su ISEE e 730. Sull’indennità per disoccupati grava anche l’Irpef.

La Naspi è l’indennità per disoccupati che spetta nel momento in cui ci si imbatte nella perdita involontaria del lavoro e quando si è in possesso di vari requisiti prestabiliti. Si potrebbe definire anche come ammortizzatore sociale visto che interviene per garantire un sostegno reddituale al lavoratore che ha perduto l’occupazione per licenziamento o dimissioni per giusta causa.

L’indennità è erogata dall’Inps mensilmente per una durata complessiva pari alla metà delle settimane lavorate nel quadriennio precedente l’anno in cui se n’è fatta richiesta. La Naspi, dal punto di vista fiscale, è assimilabile allo stipendio o a qualsiasi altro tipo di reddito.

Si tratta, infatti, di un reddito comparato a quello derivato da lavoro dipendente. Perciò, la Naspi fa reddito e per questo motivo va inserita nel calcolo dell’ISEE tutte le volte che si fa richiesta per qualsiasi prestazione assistenziale in cui è previsto l’utilizzo dell’Indicatore della situazione economica equivalente.

Leggi anche: Naspi, il pagamento dell’importo e i ritardi di gennaio 2021

La Naspi va inserita nel calcolo dell’ISEE

Naspi ISEE
Pixabay

Dai modelli CU – messi a disposizione dall’Inps per i contribuenti – si può facilmente dedurre che sulla Naspi grava l’Irpef. Per questo l’indennità va a pesare sul reddito complessivo del contribuente. È un’entrata pienamente imponibile e va a confluire sia nel 730 che nella Dsu – Dichiarazione sostitutiva unica – relativa alla richiesta ISEE.

Leggi anche: Naspi 2021, è possibile richiederla dopo la Cassa Integrazione?

La Naspi dal momento che è erogata in sostituzione del reddito di lavoro dipendente, deve esserne assimilata. Il Testo Unico sulle Imposte sui Redditi (Tuir), infatti, sancisce che “l’indennità di disoccupazione rappresenta una fonte di reddito avente stessa natura di quello “perduto o sostituito”. È da questo presupposto che si stabilisce di applicare la tassazione sulla Naspi.