Dal 14 gennaio al 15 febbraio è possibile presentare di nuovo la domanda per il bonus mobilità. Potranno farne richiesta tutti coloro che hanno acquistato monopattini e biciclette tra il 4 maggio e il 2 novembre 2020.

È stata aperta un’ulteriore finestra per accedere al bonus mobilità. Le richieste dovranno essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 14 gennaio fino al 15 febbraio. Il ministero dell’Ambiente ha reso noto che “sono stati contabilizzati i fondi necessari per poter soddisfare tutte le richieste di rimborso. Tutti coloro che non hanno ottenuto il rimborso, anche chi non si è pre-registrato, possono richiederlo”.

Per richiedere il rimborso, si legge nella comunicazione, “bisognerà essere in possesso della fattura o scontrino attestante la tipologia di bene o servizio acquistato ed identificarsi, tramite SPID, sul portale del buono mobilità”.

A quanti avevano effettuato una pre-registrazione a novembre, “circa 119 mila – sottolinea il ministero – arriverà nei prossimi giorni un’email all’indirizzo inserito, per invitarli a caricare i dati e la documentazione attestante l’acquisto effettuato”.

Leggi anche: Bonus bici, previsti nuovi rimborsi per il 2021: i dettagli

Bonus mobilità, dettagli e termini

Bonus mobilità
Pixabay

Si potrà accedere alla propria area riservata per apportare eventuali modifiche alla documentazione e ai dati inseriti fino al 15 febbraio. Dopo questa data inizieranno a essere erogati i rimborsi.

Il bonus mobilità è un contributo che copre il 60% della spesa sostenuta per l’acquisto di un mezzo ecosostenibile, fino a una cifra massima di 500 euro. Possono beneficiare del bonus tutti i cittadini maggiorenni residenti in Comuni con una popolazione superiore ai 50mila abitanti.

Leggi anche: Bonus Mobilità, in arrivo i primi bonifici sui conti correnti

I mezzi che permettono di accedere al bonus sono le biciclette, i monopattini, le bici a pedalata assistita (e-bike) e i segway. Rientra tra le spese coperte anche l’utilizzo dei servizi di mobilità condivisa a uso individuale, esclusi quelli che avvengono attraverso autovettura.