Bonus mobili
Pixabay

Il bonus mobili consiste in una detrazione Irpef pari al 50% per acquistare elettrodomestici e mobili destinati all’arredo di un immobile durante una ristrutturazione.

Per poter usufruire del bonus bisognerà comprare elettrodomestici con una classe energetica non inferiore alla A+ e A o superiore per quanto riguarda lavasciuga e forni.

La detrazione spetta per tutte le spese che saranno sostenute entro e non oltre il 31 dicembre 2021 per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe energetica pari o superiore alla A+ – questo vale per tutte le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica.

Leggi anche: Bonus mobili anche con demolizione e ricostruzione: il chiarimento

Quali elettrodomestici rientrano nel bonus mobili

Bonus mobili
Pixabay

Per ciò che concerne i grandi elettrodomestici, il bonus limita l’acquisto alle tipologie dotate di etichetta energetica di classe A+ o superiore, A o superiore per i forni – ovviamente se per quelle tipologie di elettrodomestici è obbligatoria l’etichetta energetica. Quelli sprovvisti di etichetta energetica potranno essere comprati solo se per quella tipologia non sia ancora previsto l’obbligo di etichetta energetica.

Tra i grandi elettrodomestici rientrano lavatrici, lavasciuga e asciugatrici. Anche frigoriferi, congelatori, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, forni a microonde rientrano tra le categorie acquistabili con l’agevolazione.

Per finire, anche apparecchi elettrici di riscaldamento e quelli per il condizionamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici rientrano tra quelli aventi diritto alla detrazione.

Leggi anche: Bonus mobili, aumentato il budget: come funziona

Tra i mobili che rientrano nell’agevolazione ci sono ad esempio armadi, cassettiere, letti, librerie, scrivanie, sedie, comodini, tavoli, divani, poltrone, credenze, apparecchi di illuminazione e materassi. Tutti questi oggetti sono completamenti d’arredo necessari nella ristrutturazione di un immobile.