Bonus Cashback, aggiunti Google Pay e Apple Pay come metodi di pagamento. La notizia è stata pubblicata sul sito istituzionale io.italia.it

Con il nuovo anno appena iniziato, il Bonus Cashback è entrato a pieno regime, dopo una prima fase sperimentale che ha riguardato il mese di Dicembre 2020.

E adesso, com riportato sul sito istituzionale io.italia.it, sono stati aggiunti dei nuovi metodi di pagamento per facilitare gli acquisti degli utenti. E tra questi, sono stati inseriti anche Apple Pay e Google Pay. Il Bonus Cashback è un provvedimento fortemente voluto dall’esecutivo allo scopo di incentivare i pagamenti elettronici.

Un modo per tracciare il più possibile le transazioni di acquisto effettuate dai cittadini e cercare di far venire tutto il nero sommerso del nostro paese. 

Il rimborso sarà pari al 10 per cento delle spese sostenute per gli acquisti effettuati mediante transazioni elettroniche e l’erogazione è stata scaglionata per semestri. Questo significa che quest’anno ci sarà due date utili in cui verrà accreditato il rimborso, con una terza a Gennaio 2022.

Leggi anche: Bonus Cashback, le nuove regole per il 2021

Bonus Cashback, nuovi metodi di pagamento per il 2021: aggiunti Google Pay e Apple Pay

Pixabay

Andiamo adesso a vedere quali sono i metodi di pagamento che rientrano in questa misura:

  • carte di credito
  • carte prepagate
  • carte di debito su circuiti internazionali e su circuiti PagoBANCOMAT
  • app di pagamento
  • carte e app di pagamento che risultano connesse a circuiti privati
  • carte fedeltà

Leggi anche: Bonus Cashback, bollo auto e assicurazioni rientrano nella detrazione

E come accennato in precedenza, sono stati adesso aggiunti anche Google Pay e Apple Pay. Una notizia accolta con favore dai contribuenti in quanto contribuisce a semplificare l’intero processo di pagamento.