Inps, in arrivo un bonus da 1.000 euro per alcune famiglie

Con il nuovo decreto, l’Inps si accinge a erogare un bonus del valore di 1.000 euro da destinare alle famiglie che vivono nelle zone rosse del paese. 

A causa delle nuove misure restrittive per contenere l’emergenza sanitaria causata della pandemia di coronavirus, il governo ha varato in questi giorni il nuovo Decreto Ristori in cui mette in campo diverse tipologie di aiuti economici per sostenere le categorie più penalizzate dalle nuove chiusure.

E tra queste, è previsto un bonus di 1.000 che sarà destinato ad alcune famiglie. Si tratta del Bonus Baby Sitter, che era già stato introdotto durante il primo lockdown per venire incontro a tutti quei genitori che lavorano e che dall’oggi al domani, si sono ritrovati con i figli a casa a causa della chiusura della scuole, senza nessuno che li potesse seguire quando si trovano al lavoro. 

Leggi anche: Parte ufficialmente il Bonus Pc, chi ne ha diritto e come funziona

Bonus 1.000 euro per alcune famiglie, inserito anche il congedo parentale straordinario

Pixabay

Inoltre, in questo nuovo decreto, è stata anche inserito il congedo parentale straordinario come alternativa al Bonus Baby Sitter. I beneficiari di questa indennità sono le famiglie che vivono attualmente nelle zone rosse.

Le famiglie che abitano in tutti i luoghi dove l’attività scolastica è stata sospesa hanno dunque la possibilità di poter richiedere un voucher Inps che potranno utilizzare per retribuire una Baby Sitter per i loro figli.

È importante però precisare che posso ottenere questo buono soltanto nel caso in cui nessuno del nucleo familiare stia attualmente percependo altre misure di sostegno al reddito.

Leggi anche: Decreto Ristori, i bonus stanno per arrivare sui conti correnti: chi ne ha diritto

Leggi anche: Superbonus 110, attiva la piattaforma SiBonus: come funziona