Pixabay

Pensioni, pagamento anticipato: il calendario di Dicembre. A causa delle nuove misure restrittive, il calendario Inps è stato modificato. 

Nonostante l’Inps non abbia ancora rilasciato alcuna comunicazione ufficiale in merito, sembra ormai certo che verrà pubblicato a breve il nuovo calendario per il pagamento anticipato delle pensioni per il mese di Dicembre.

D’altronde la decisione della protezione Civile di prorogare le norme previste per il contenimento del virus al fine di evitare qualunque tipo di assembramento, non sembra offrire soluzioni diverse da quelle adottate in questi mesi per permettere ai contribuenti di ritirare la pensione. 

Leggi anche: Pensioni Invalidità, alcune persone non hanno ricevuto l’aumento: il motivo

Pensioni, il calendario di Dicembre per ritirare l’assegno

Pixabay

È stato dunque modificato nuovamente il calendario Inps previsto per il 2020 per quanto riguarda le modalità di accredito delle prestazioni pensionistiche.

Con l’aggravarsi dell’emergenza sanitaria nel nostro paese infatti il calendario dei pagamenti subisce delle nuove variazioni e viene confermata la modalità di ritiro anticipato che era già attiva dal mese di Marzo. La prestazione pensionistica potrà essere ritirata dai contribuenti nei giorni compresi tra il 25 Novembre e il 1 Dicembre. 

I pensionati vengono scaglionati nei giorni in base alle iniziali del cognome seguendo un ordine alfabetico. Questa misura è necessaria per evitare che si creino file e assembramenti presso le Poste o i luoghi in cui i contribuenti sono soliti ritirare fisicamente la somma spettante. 

Qui di seguito, il calendario previsto per il mese di Dicembre:

  • Contribuenti con iniziali cognome A-B: mercoledì 25 novembre;
  • Contribuenti con iniziali cognome C-D: giovedì 26 novembre;
  • Contribuenti con iniziali cognome E-K: venerdì 27 novembre;
  • Contribuenti  con iniziali cognome L-O: sabato 28 novembre;
  • Contribuenti con iniziali cognome P-R: lunedì 30 novembre;
  • Contribuenti  con iniziali cognome S-Z: martedì 1° dicembre;

Va inoltre precisato che questo calendario è valido soltanto per coloro che sono soliti ritirare fisicamente la prestazione presso gli Uffici Postali.

Chi invece è titolare di un Libretto di Risparmio, Postepay Evolution o un Conto BancoPosta si vedrà accreditata la somma in automatico sul suo conto a partire dalla data del 25 Novembre. Chi invece è titolare di Carta Postamat, Carta Libretto e Postepay Evolution potrà prelevare la propria pensione in contanti presso gli ATM Postamat abilitati.

Leggi anche: L’allarme del Codacons: “Pensioni italiane tra le più basse in Europa”