Bonus Biciclette, attenzione alla truffa dei voucher a metà prezzo

Bonus Biciclette, attenzione alla truffa dei voucher a metà prezzo. Sulla vicenda sta indagando la Guardia di Finanza

Il click day per il Bonus Biciclette si è rivelato un disastro. Numerosi utenti infatti non sono riusciti ad ottenere il voucher a cui avevano diritto perché poco dopo la sua attivazione, il sito è andato in tilt a causa dell’elevato numero di richieste.

Le risorse stanziate dal governo per questa misura erano pari a 215 milioni di euro e i rimborsi venivano destinati a coloro che registravano per primi la pratica sul portale. E adesso, molti cittadini insoddisfatti e le associazioni a difesa dei consumatori, promettono di condurre una battaglia legale in merito. Per il momento, il bonus è stato elargito soltanto a una platea di 237.949 beneficiari.

L’Unione Nazionale dei Consumatori ha chiesto al governo di creare  “un sistema di agevolazione che permetta a tutti gli aventi diritto, per l’intero 2020, di usufruirne al momento dell’acquisto o richiederne successivamente il rimborso“. 

Leggi anche: Bonus Vacanze, il governo conferma il bonus anche per il 2021

Bonus Biciclette, voucher rivenduti su Ebay

Pixabay

E nonostante siano passati pochissimo giorni dal click day, sono già arrivate alcune segnalazioni sul fatto che in diversi siti sono apparsi i voucher del bonus che possono essere comprati a un prezzo ridotto. I “furbetti” del bonus infatti si sono limitati semplicemente ad accreditare il rimborso mediante richiesta per poi rivenderlo a un prezzo più basso. Un voucher da 500 euro è stato ad esempio messo in vendita su Ebay al prezzo di 200 euro.

Soldi che entrano nelle tasche di chi vende senza alcuna spesa, se non il tempo impiegato a compilare la domanda. Si tratta però di una pratica illegale e si invitano i cittadini a non acquistare i voucher che vengono rivenduti su internet. Anche perché sulla questione, sta attualmente indagando la Guardia Di Finanza. Il ministro Diego Costa ha inoltre rilasciato un comunicato ufficiale in cui ha spiegato che le autorità preposte “stanno monitorando sul corretto utilizzo del buono o del rimborso per bici, e-bike, monopattini elettrici o veicoli simili e che usi difformi saranno severamente puniti“.

Leggi anche: Bonus 1.800 euro, nuova circolare Inps per la domanda