Superbonus 110: aziende che promettono procedure veloci. Nonostante quello dicono molti annunci su internet, le procedure per accedere al bonus non sono brevi.

Da quando il Superbonus 110 per cento è entrato in vigore, su internet sono iniziate a spuntare offerte che all’apparenza sembrano irresistibili. Alcune aziende hanno infatti iniziato a sponsorizzarsi informando al cliente che sarà tutti i gratis, che si occuperanno loro si ogni cosa e che tutto quello che deve fare è semplicemente mettere una firma e decidere di ristrutturare il proprio immobile.

Superbonus 110, attenzione agli annunci su internet

Spesso si chiede di compilare un modulo inserendo alcuni dati essenziali, per essere in seguito richiamato. Eppure le imprese che ricontattano successivamente il cliente sono molto poche. Questo sia perché le domande sono tante, ma soprattutto perché la procedura per poter attivare il bonus è molto meno semplice di come viene pubblicizzata. E spesso lo si scopre proprio quando si viene richiamati in quanto l’addetto al customer service inizia un vero e proprio interrogatorio molto prima di effettuare un sopralluogo.

 

Questa situazione nasce dal fatto che nonostante le aziende vogliano approfittare di quella che per loro rappresenta una grande opportunità commerciale, devono poi ritrovarsi a fare i conti con una procedura tutt’altro che semplice. E spesso finiscono con l’illudere i propri clienti sia sui requisiti che sulle tempistiche per poter accedere al Superbonus 110 per cento.

È bene dunque che gli utenti facciano particolare attenzione a questo tema, e diffidono di chiunque promette lavori veloci che non richiedono alcuna perdita di tempo da parte sua. 

Leggi anche: Superbonus 110 per cento: possibile anche in presenza di abusi edilizi