Samsung ha deciso di lanciare una nuova linea di smartphone pieghevoli che saranno disponibili entro la fine del prossimo anno. Previsto anche un modello sotto i 1000 dollari. 

Samsung ha deciso di estendere l’offerta di smartphone pieghevoli della linea Galaxy Z Fold. L’azienda sudcoreana sta infatti lavorando a tre nuovi modelli: Galaxy Fold 3, Galaxy Fold S e Galaxy Fold Lite.

Il modello di punta sarà il Galaxy Fold 3 che potrebbe anche diventare il Fold più costoso mai prodotto da Samsung. Lo schermo pieghevole verrà infatti protetto da un vetro UTG. Per fare questo dovrà anche essere introdotto nello smartphone un digitalizzatore per la gestione della penna.

Il Galaxy Z Fold Lite avrà invece un costo più basso. 

Al posto del vetro UTG, verrà montato un pannello che sarà dotato di uno strato protettivo composto da materiali plastici. Con questo modello, l’azienda si propone di introdurre uno smartphone pieghevole che possa risultare economicamente accessibile a una fascia più ampia di consumatori. Il prezzo di lancio dovrebbe essere infatti inferiore a 1000 dollari.

Il Galaxy Fold S sarà invece progettato e costruito per innovare la linea da un punto di vista del design. Stando ad alcune indiscrezioni, dovrebbe infatti trattarsi del primo Fold dotato di uno schermo che potrà essere piegato sia all’interno che all’esterno. 

Samsung dovrebbe lanciare questa nuova linea di smartphone pieghevoli entro la fine del prossimo anno. Il primo ad essere messo in commercio dovrebbe essere il Galaxy Fold 2.

Leggi anche: Samsung Galaxy Note 20: iFixit segnala bassa riparabilità